Proponiamo qui le domande e risposte della rubrica L’Esperto Risponde pubblicate su GravidanzaOnLine e della rubrica Domande del Paziente pubblicate su MioDottore a cura del Dott.Zurzolo. Scorri per scoprire di più!
Ho avuto l’ultimo ciclo il 16 settembre. Sono stata dalla ginecologa il 3 ottobre e mi ha diagnosticato la candida e nessuna altra preoccupazione. Sono in trattamento con Diflucan 200, ovuli e fermenti lattici. Nel frattempo ho continuato con la pillola con regolarità ma ho anche protetto i rapporti vista l’infezione.
Sono ora nella settimana di sospensione della Yasmin (ultima pillola il 10 ottobre) e ieri, 14 ottobre, mi aspettavo il classico ciclo da pillola ma non mi è arrivato.
Sono sempre stata puntuale.
A cosa è dovuto? Fallimento della contraccezione o cosa? Sono in pensiero.
Cosa mi consigliate di fare?
Dottor Luca Zurzolo

Durante l’assunzione di pillole a basso dosaggio come la yasmin può capitare che alcune volte il ciclo non si presenti, non abbia timore, se ha assunto regolarmente le compresse l’effetto contraccettivo è valido.

Buongiorno ho saltato ieri sera la pillola è ormai sono già passate le 12 ore. Sono nella terza settimana del blister, come devo comportarmi?
Dottor Luca Zurzolo

Assuma subito la compressa dimenticata e poi continui la regolare assunzione anche se tra quella recuperata e quella abituata non passa tempo.

Salve, sono Lucia, ho 41 anni e due mesi fa ho fatto un ‘ecografia addome completo.tutto ok tranne utero fibromatoso. Non ho alcun sintomo, il ciclo ogni 28 giorni,flusso normale, qualche volta mi capita di averlo più abbondante.Sono un po’ preoccupata ,da un po’ mi capita di avere a fine ciclo perdite marroni per 3-4 giorni con un po’ di mal di pancia. Da cosa può dipendere. Sono ipocondriaca. Grazie in anticipo per la risposta.
Dottor Luca Zurzolo

Se non ha cicli abbondanti o dolorosi e dolori al rapporto non deve assolutamente preoccuparsi per l’utero fibroso può stare serena.

Salve, sono una ragazza di 27anni e soffro di una forte dismenorrea. Una ginecologa mi ha consigliato di prendere la pillola continuativamente, senza la pausa dei 6 giorni in modo da saltare la mestruazione. Lei ritiene che anche se fatto per un lungo periodo non ci sono effetti collaterali. Volevo conoscere altri pareri a riguardo. Grazie mille
Dottor Luca Zurzolo

Può utilizzare questo metodo per evitare il ciclo, non ci sono effetti collaterali, esistono in commercio pillole pensate proprio a questo scopo può chiedere alla sua ginecologa di prescriverle questa tipologia.

Buongiorno,

Avrei bisogno di un parere medico.
Ho 28 anni, non ho mai avuto alcun problema di tiroide e sono alla mia prima gravidanza, precisamente 13SA + 6.
TSH 5SA 2.9
TSH 9SA 3.6
TSH 13SA 3.4
La ginecologa in settimana mi ha prescritto l’Eutirox, in quanto da recenti studi il valore massimo TSH consigliato durate la gravidanza sarebbe :
< 2.5 nel primo / secondo trimestre
< 3 nel terzo
I miei valori superiori alla soglia 2.5 possono aver in qualche modo danneggiato il feto?
Il trattamento è necessario ? andava iniziato prima ?
Grazie

Dottor Luca Zurzolo

Non si preoccupi, i valori riportati non danneggiano il feto, si confronti costantemente col suo ginecologo ed endocrinologo durante il prosieguo della gravidanza

Salve sono alla 12 settimana di gravidanza. Oggi ritirando le analisi del sangue ho riscontrato dei valori che mi hanno preoccupato
Citomegalovirus iGg 149.50
IGm 1.23 (valore riferimento max 1)
Volevo capire se questo valore è preoccupante. La mia ginecologa mi ha consigliato il test di avidità.
Dottor Luca Zurzolo

Esegua il test di avidità come consigliato dalla sua ginecologa, è altamente probabile che il risultato sia buono, stia tranquilla.

Salve,
Ho 33 anni e da 3 anni sono alla ricerca di una gravidanza. In prospettiva di una futura FIVET mi è stato indicato di iniziare a prendere progynova dal 18esimo giorno di ciclo e poi attendere la mestruazione per iniziare la stimolazione.
Mi chiedevo se l’assunzione di progynova (dal 18esimo giorno quindi dopo l’avvenuta ovulazione) può bloccare l’eventuale instaurarsi di una gravidanza naturale oppure no.
Grazie mille

Dottor Luca Zurzolo

Salve, il progynova non compromette una eventuale gravidanza già in corso.

Buongiorno, io e la mia ragazza abbiamo avuto un rapporto non protetto la scorsa domenica. Il ciclo mestruale le sarebbe dovuto venire il sabato, ad oggi (8 giorni di ritardo) non le è ancora arrivato. Cos’è meglio fare? Grazie
Dottor Luca Zurzolo

Dovete effettuare un test di gravidanza.

Buonasera ho 18 anni vorrei iniziare l’uso della pillola anticoncezionale, sono andata in consultorio e mi hanno proposto molti esami da fare e molto costosi. Vorrei sapere meglio in che modo posso farmela prescrivere e che esami devo affrontare.
Dottor Luca Zurzolo

Prima di assumere la pillola contraccettiva è opportuno eseguire gli esami relativi alla coagulazione del sangue per escludere rischi cardiovascolari. Deve effettuare gli esami che le hanno prescritto al consultorio per poter assumere successivamente le compresse in tutta sicurezza.

Buona sera Dottore, le scrivo perché assumo la pillola loette da tanti anni oramai e non mi è mai successo di avere macchie rosa dopo il ciclo ed aver iniziato un nuovo blister. Ho iniziato la pillola giovedì sera, oggi domenica ho ancora macchioline rosa! È normale? Potrebbe essere una gravidanza? Grazie
Dottor Luca Zurzolo

É normale un pò di spotting con le pillole a basso dosaggio, se ha assunto regolarmente le compresse non deve temere la gravidanza.

Salve. Gentilmente qualcuno può indicarmi un ginecologo tra Napoli e Pozzuoli esperto in ormoni bioidentici nel trattamento della menopausa? Grazie
Dottor Luca Zurzolo

Se vuole può prenotare una visita presso uno dei nostri centri. La aspettiamo 🙂

Quali conseguenze a lungo termine possono esserci se una donna che non sapeva di avere una insufficienza surrenalica secondaria ha fatto un aborto farmacologico? Grazie
Dottor Luca Zurzolo

Conseguenze a lungo termine non dovrebbero essercene.

Salve, abbiamo avuto rapporti sessuali (io e la mia ragazza) ma il giorno stesso dopo averlo fatto scopro che non ha preso la prima pillola della settimana (blister da 21) ma ne assume due la sera stessa (dopo averlo fatto) e ritarda l’ultima quella del 21 prendendola il 22 giorno, non gli sono ancora arrivate le mestruazioni e possibile che sia incinta? Anche se non sono venuto mai dentro di lei?
O è semplicemente un ritardo?
Calcolando che la prende da un anno circa ed è capitato che a volte dimenticava di assumerla il giorno stesso e non è mai capitato nulla.
Se e rimasta incinta c’è qualcosa che si può fare per annullare/ sospendere la
gravidanza?
Dottor Luca Zurzolo

Da quanto descritto non ci sono rischi che sia incinta.

Salve vorrei un’informazione, siccome io e mio marito stiamo cercando una gravidanza, e purtroppo la prima è andata malissimo (un extrauterina) volevo sapere se c’è modo di sapere ogni mese il lato che sta ovulando, (oltre a fare la visita dalla ginecologa) ho il terrore di affrontare quello in precedenza e vorrei evitare la tuba (compromessa). Grazie in anticipo
Dottor Luca Zurzolo

Gentile Signora, non c’è un modo oltre l’ecografia per conoscere quanto chiede, tenga comunque presente che anche se ovula dal “lato” in cui non c’è la tuba può comunque ottenere la gravidanza.

Salve, vorrei incominciare a prendere xls 5 forte e prendo anche la pillola anticoncezionale lusine , a quanta distanza di tempo dovrei prendere i farmaci? Cordiali saluti
È sufficiente circa mezz’ora.
Dottor Luca Zurzolo

Salve , se prendo xls a pranzo e a cena e poi la pillola anticoncezionale lusine di mattina dopo 12 ore dalla cena, si può fare? Grazie

Si.

Salve , se prendo xls a pranzo e a cena e poi la pillola anticoncezionale lusine di mattina dopo 12 ore dalla cena, si può fare? Grazie
Dottor Luca Zurzolo

Si.

Salve vorrei un’informazione: cosa significa la risposta dell’esame istologico dell’endometrio, materiale necrotico infiammatorio e lembi di endometrio secretivo in atteggiamenti polipoide. grazie
Dottor Luca Zurzolo

Che verosimilmente c’è una iperplasia polipoide, va valutata una terapia per regolare l’endometrio.

Si può avere perdite di sangue e fare lo stesso isteroscopia?

È preferibile eseguire l’esame in assenza di perdite, tuttavia se le perdite sono scarse l’esame può essere eseguito ugualmente.

Dottor Luca Zurzolo

Salve, assumo Yasminelle da più di un anno. Non ho mai avuto problemi di assunzione in ritardo, ma qualche settimana fa, durante lo scorso blister, nel primo giorno della terza settimana, ho assunto la pillola circa 8 ore dopo l’orario previsto. Il mio medico mi ha detto di non preoccuparmi perché il ritardo rientrava nelle 12 ore. Ho comunque seguito anche le indicazioni consigliate dal foglietto illustrativo e attaccato due blister. Sono quindi nel corso del secondo, e nel primo giorno della seconda settimana di questo ho assunto la pillola con 5 ore di ritardo. In teoria non dovrebbero esserci problemi, ho sempre assunto le pillole entro le 12 ore di ritardo. Chiedo conferma: ho ragione di stare tranquilla per i rapporti verificatisi in questi giorni?

Se assume la pillola entro le 12 ore non c’è mai bisogno di precauzioni aggiuntive, può stare serena.

Avevamo dei dubbi innanzitutto abbiamo fatto 3 fivet negative le ultime 2 con gravidanza biochimica ora abbiamo una blastociste crioconservata ma abbiamo dubbi che anche questa volta è una biochimica. Voi che ne dite??Abbiamo in figlio di 3 anni nato con la iui poi però siamo passati alla fivet e nulla..Mia moglie ha 35 anni come mai le ultime volte biochimica? Premesso che anche ultimo trasfert era una blastocisti espansa e non mi spiego come mai vi è stato una biochimica.Noi siamo una coppia con infertilità idiopatica anche se io non credo minimamente a questa frase ci deve stare per forza un problema..I nostri dottori dicono che dalle analisi fatte non abbiamo nulla e allora perchè non riusciamo a concepire???Le pareti dell’utero sono normali non vi sono polipi ecc…è tutto nella norma da quello che dicono ma noi non crediamo minimamente a ciò..Se è tutto ok come mai non resta incinta?
Dottor Luca Zurzolo

Non si può stabilire con certezza in nessun caso se l’impianto della blastocisti attecchirà o meno, dovete effettuare questo tentativo sperando che vada bene. In bocca al lupo

Gentili dottori, sono una ragazza di 26 anni e da circa un annetto riscontro un problema: nel periodo intorno all’ovulazione mi viene la candida. La riconosco chiaramente poiché mi porta forti pruriti, rossori e abbondanti perdite bianche dense. La cosa curiosa è che mi viene SOLAMENTE nel periodo ovulatorio, attorno al 15esimo giorno (ho un ciclo regolare di 29 giorni) per poi sparire spontaneamente dopo 2-3 giorni. Com’è possibile? Inoltre vorrei provare ad avere un bambino a breve, quindi sono preoccupata. Sottolineo che 10 mesi fa mi sono sottoposta a tampone vaginale che non ha riscontrato nulla di anomalo. Grazie infinite in anticipo.
Dottor Luca Zurzolo

La candida non causa infertilità quindi per l’ottenimento della gravidanza può stare serena, per la candidosi ricorrente è opportuno iniziare una terapia di prevenzione orale oltre che il trattamento sintomatico al bisogno, si rivolga al suo ginecologo per ricevere la prescrizione

LGBTQ+ FRIENDLY

Made with love by P&R | Pubbli&Rolando